Il presente sito web utilizza cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione presti il tuo consenso all'uso dei cookie utilizzati dal sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Chi siamo - attività

Dal 1° ottobre 2009 è nato il Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, dalla fusione dei quattro Consorzi di Bonifica preesistenti al riordino della legge regionale n.5/2009 del 24 Aprile 2009:

  • I° Circondario Polesine di Ferrara
  • II° Circondario Polesine di San Giorgio
  • Valli di Vecchio Reno
  • Generale di Bonifica nella Provincia di Ferrara

Il Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara è un ente di diritto pubblico, i cui principali compiti sono l’attività idraulica di irrigazione e scolo delle acque, per mezzo della complessa rete di canali e di impianti di bonifica. Ha anche una funzione di progettazione, esecuzione e gestione delle opere di irrigazione, per l’approvvigionamento idrico ad usi plurimi, tra cui, principalmente, l’acqua necessaria all’agricoltura.

Leggi tutto: Chi siamo - attività

IL RUOLO DELLA BONIFICA

1.    Che cos’è un Consorzio di bonifica?
Un Ente pubblico che coordina interventi pubblici e attività privata nel settore delle opere idrauliche e dell’irrigazione.


2.    Chi sono i Consorziati?
Tutti i proprietari degli immobili di qualsiasi natura ricadenti nel comprensorio di bonifica.


3.    Che cos’è un comprensorio di bonifica?
Un’area territoriale, idraulicamente omogenea, classificata di bonifica e delimitata con provvedimento della Regione, nella quale opera un Consorzio di bonifica.


4.    Quali sono gli Organi consorziali?
Il Consiglio, eletto da tutti i Consorziati, il quale, a sua volta elegge il Comitato Amministrativo ed il Presidente. Sono inoltre rappresentati anche gli Enti locali.


5.    E’ possibile partecipare alla gestione del Consorzio?
Si. Ogni cittadino contribuente, proprietario di uno o più immobili ricadenti all’interno di un comprensorio di bonifica, può candidarsi, in occasione del rinnovo quinquennale, alle cariche consortili.


6.    Quali sono le funzioni del Consorzio?
Progettare, eseguire, mantenere, gestire le opere di bonifica; partecipare alla formazione dei piani territoriali ed urbanistici ed ai programmi di difesa dell’ambiente contro gli inquinamenti; concorrere alla realizzazione delle attività di difesa del suolo, di fruizione e di gestione del patrimonio idrico per gli usi di razionale sviluppo economico e sociale, di tutela degli aspetti ambientali ad essi connessi; contribuire all’azione pubblica per la tutela delle acque destinate all’irrigazione e di quelle defluenti nella rete di bonifica.

Leggi tutto: IL RUOLO DELLA BONIFICA