consorzio di bonifica
pianura di ferrara

256.733
ettari

superficie del comprensorio

4.241
chilometri

estensione dei canali

76
impianti

impianti di scolo

86
impianti

impianti di irrigazione

780
metri cubi al secondo

portata totale impianti

47.780
kiloWATT

potenza installata complessiva

Slider
Sistema informativo territoriale

- Convenzione Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara per modello di ondulazione del Geoide
(Enti coinvolti: Università di Ferrara – Facoltà di Ingegneria)

- Progetto Rebus
(Enti coinvolti: Urber e gli altri sette Consorzi di Bonifica dell’Emilia Romagna)

- Progetto Carta Geografica Unica
(Progetto eseguito fra il 2001 e 2003. Ha prodotto l’aggiornamento speditivo della CTR scala 1:5.000 e la vettorializzazione dell’intera banca dati catastali. Utilizzando un algoritmo di passaggio fra le coordinate Cassini Soldner - con centro di emanazione Portonovo - organizzato in collaborazione fra Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara e Agenzia del Territorio di Roma)

- Tavolo Istituzionale per il bacino Burana – Volano
(Enti coinvolti: Provincia di Ferrara, Comuni Ferraresi, Regione Emilia Romagna, Servizio Tecnico di Bacino, AIPO, CADF, HERA e ATO)

- Piano di Tutela delle Acque
(Enti coinvolti: Provincia di Ferrara, Comuni Ferraresi, Regione Emilia Romagna, Hera, Ato)

- Programmi Provinciali di Previsione e Prevenzione
(Enti coinvolti: Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, Provincia di Ferrara – UOPC Protezione Civile)

- Sigria
(Enti coinvolti: INEA, Urber e gli altri sette Consorzi di Bonifica dell’Emilia Romagna)