Il presente sito web utilizza cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione presti il tuo consenso all'uso dei cookie utilizzati dal sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

NATANTE DRONE BATIMETRICO

Studio e realizzazione del natante drone per rilievo batimetrico di canali di bonifica

1 - Premessa

Per le attività di tutela ambientale esercitate dal Consorzio di Bonifica assume un ruolo importante la conoscenza della sezione e profilo dei canali addetti al trasporto delle acque di scolo ed irrigazione; questi subiscono nel tempo sollecitazioni meccaniche ed idrauliche che ne modificano la sezione riducendone l’efficienza. Di seguito si citano alcuni casi:
•  è frequente il caso di canali che si sviluppano parallelamente a strade trafficate; le sollecitazioni meccaniche prodotte dai mezzi pesanti innescano cedimenti;
•  il riempimento totale del canale e svuotamento repentino, crea sollecitazioni idrauliche che deteriorano la consistenza spondale dei canali non rivestiti;
•  la presenza di eccessiva vegezione può creare ostruzioni e rallentamenti del flusso, a tale scopo i canali vengono periodicamente sfalciati
•  il trasporto solido può creare accumuli fondali tali da ridurne la sezione
Per avere la situazione sotto controllo è necessaria l’azione di monitoraggio della rete, che è più complessa per la parte immersa del canale e normalmente richiede l’utilizzo di una squadra composta da due persone su una imbarcazione a fondo piatto (uno addetto al movimento dell’imbarcazione e un tecnico rilevatore) più due ulteriori unità di personale disposte una per sponda del canale.
Allo scopo di ridurre i costi e migliorare l’efficienza del rilevamento è stato progettato e costruito un natante drone dotato di sonar. Il natante drone è stato gradualmente migliorato nel sistema di movimento, nel peso complessivo e nella strumentazione di guida e trasmissione dati. L’attività del natante nella sua prima configurazione è iniziata nel 2014, nell’attuale configurazione (luglio 2016) è in grado di essere gestito da un solo tecnico e di effettuare sei ore di rilevamento continuativo.

Leggi tutto: NATANTE DRONE BATIMETRICO

ATTIVITÀ DI RILEVAMENTO

Il Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara dal 2013 si è dotato di una strumentazione topografica laser scanner che consente di eseguire rilevamenti plano - altimetrici ambientali e nello specifico, delle canalizzazioni consortili. Questo strumento consente di effettuare rilevamenti in zone di difficile accesso grazie all'utilizzo del raggio laser.

Il modello in dotazione è il Topcon gls 1500 che possiede le seguenti caratteristiche tecniche:

Leggi tutto: ATTIVITÀ DI RILEVAMENTO